Torneo di “Labyrinth”

“Labyrinth permette a 1 o 2 giocatori di essere proiettati nella Jihad islamista e nella guerra al terrorismo. Fornendo un’ampia gamma di possibilità, con la sua semplicità di gioco, ed un’illimitata varietà di combinazioni di eventi simile al popolare Twilight Struggle della GMT, Labyrinth ricrea non solo gli sforzi degli USA di contrastare l’uso di tecniche terroristiche da parte degli estremisti ma anche lo scontro più ampio a livello ideologico – guerriglia, cambio di regimi, esportazione della democrazia e molto altro ancora.

Disegnato dall’autore pluripremiato di Wilderness War e successivamente di Andean Abyss, Cuba Libre, A Distant Plain e Fire in the Lake, Labyrinth combina l’enfasi ludica con la simulazione dalle molte sfaccettature di un periodo che va dalla storia recente al prossimo futuro. Nel gioco a 2 giocatori un giocatore gioca il ruolo del jihadista che cerca di sfruttare gli eventi nel mondo e le donazioni islamiche per diffondere la legge del fondamentalismo nel mondo mussulmano. L’altro giocatore, nei panni degli Stati Uniti, deve neutralizzare le cellule terroriste, allo stesso tempo incoraggiando le forze riformiste e democratiche del mondo mussulmano a sradicare l’estremismo. Nel gioco solitario, il giocatore gioca la parte degli USA affrontando livelli crescenti di difficoltà nel tentativo di sconfiggere Al-Qaeda ed i suoi alleati.” – BoardGameGeek

Prossimamente ulteriori informazioni sul torneo riguardante questo gioco da tavolo “ibrido”.

 

Referente:
Marco Mengoli
marco.mengoli@gmail.com